In FOOD, SALATO

Di una cosa sono certa; la felicità non si trova passeggiando per strada e nemmeno come si trovano le foglie secche a Ottobre.

La felicità è l’insieme di scelte fatte, rischi presi e sbagli compiuti con coraggio e con la determinazione di migliorare ogni giorno nonostante le aspettative da soddisfare, le sfide che la vita ci impone di superare e le lacrime versate per la fatica che comporta tutto ciò.

 E’ questa cosa qui. Un pò astratta e decisamente complicata da catturare. E’ come scattare una fotografia contro luce ma riuscire a non bruciarsi gli occhi guardando il sole.

Eppure io la cerco ma porto avanti le mie battaglie con orgoglio e la testa alta. Resto in piedi e questa volta li sento ben radicati. faccio tutto questo per catturare la mia di felicità.

Quella che mi rende ricca se a  svegliarmi la mattina è Daniel che cerca la mia mano e subito dopo la mia fronte per stamparci sopra un bacio tenerissimo.

Mi fa sentire presente se cammino con i miei piedi scalzi e morbidi sul pavimento fresco di casa.

Quella che mi rende leggera mentre indosso il mio vestito di lino bianco perchè di giorno fa ancora caldo e mi rende  pesante quando la sera fa fresco e appoggio sulle spalle il golf blu che apparteneva a Nonna. Lui che mi scalda anche lo sguardo se lo vedo appeso nell’armadio.

Mi sento forte quando le mie paure bussano alla porta ed io le lascio entrare. Le lascio essere parte di me e non contro di me.

Sono felice quando il il lunedì preparo un piatto di gnocchi con mia Mamma perchè è lei che mi ha insegnato il valore della semplicità.

 

La vita si compie così, di lunedì con la felicità regalata da un un piatto di gnocchi alla zucca preparati e gustati insieme.
Stampa

Gnocchi alla zucca, crescenza e nocciole

Preparazione 40 minuti
Cottura 3 minuti
Tempo totale 1 ora 20 minuti
Porzioni 4 persone

Avrai bisogno di..

per gli gnocchi

  • 500 gr zucca da pulire
  • 350 gr patate
  • 150 gr farina 00
  • 50 gr amido di riso
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe
  • un pizzico di noce moscata
  • un pò di farina extra

per la mantecatura alla crescenza

  • 250 gr crescenza

per il condimento

  • 60 gr nocciole tostate
  • 50 gr burro
  • 8 foglioline di salvia

Come si fa...

  1. Per preparare gli gnocchi inizia sbucciando le patate e mettendole a bollire per circa 30 minuti in base alla loro grandezza. Mentre le patate cuociono taglia a fettine sottili la zucca e mettila a cuocere in forno a 200° per 15/20 minuti. dovrà essere molto asciutta così da non perdere acqua durante la preparazione dellìimpasto. Dovrai lavorare gli ingredienti ancora caldi. Una volta cotte le verdure, metti la farina su una spianatoia e schiaccia le patate con l'apposito attrezzo e fai lo stesso con la zucca. Regola di sale e aggiungi un pizzico di pepe. Sbatti l'uovo ed Inizia a lavorare bene e velocemente gli ingredienti, quando saranno tutti ben amalgamati aggiungi l'amido di riso setacciato e impasta ancora finchè anche quello non sarà incorporato al resto. Dai una forma sferica all'impasto e lascialo riposare coperto da un canovaccio per circa 10 minuti. 

    Una volta trascorso il tempo di riposo riprendi il panetto e spolvera il piano di lavoro con un pò di farina. Prendi dei piccoli pezzeti di impasto e dagli la forma di un bastoncino. taglia poi la triscia in piccoli bocconcini. Ripeti l'operazione fino a terminare tutto l'impasto. 

  2. Tosta le nocciole in una casseruola. A parte fai sciogliere il burro con le foglioline di salvia e mettili da parte.

    Taglia a tocchetti la crescenza e falla scaldare in un pentolino.

  3. Ora fai cuocere gli gnocchi in acqua bollente e salata. Non appena verranno a galla scolalie condiscili con il burro fuso. 

    Prepara sul fondo del piatto la crescenza, aggiungi gli gnocchi e guarnisci con le nocciole tostate.

Condividi
Post Recenti

Lascia un commento