FOOD/ SALATO

Panzanella Toscana: Un piatto fresco per l’estate

Esiste un ricordo più bello di quello legato al cibo? Io credo di no. Per me funziona così; la cucina è un immenso album dei ricordi fatto di profumi sapori e colori

[vc_row][vc_column][vc_column_text align=”center”] sapori e colori, di momenti di gioia e perché no, malinconia. Oggi ho voluto preparare la Panzanella Toscana e mi è subito sembrato di essere tornata a Firenze. In quella meravigliosa osteria nella quale l’ho assaggiata per la prima volta.

La Panzanella è un tipico piatto della cucina Toscana. Un classico estivo. Fresco e leggero si presta anche per un pasto veloce e ristoratore fuori casa.

[/vc_column_text][mk_padding_divider][mk_image src=”http://glitteramerenda.com/wp-content/uploads/2017/07/bigstock-red-cherry-tomatoes-66187300.jpg” image_size=”full” align=”center”][mk_padding_divider][mk_fancy_title tag_name=”h1″ color=”#f99190″ size=”020″ force_font_size=”true” size_smallscreen=”15″ line_height=”124″ font_weight=”400″ font_style=”normal” txt_transform=”capitalize” font_family=”none” el_class=”page-title2″ ]

INGREDIENTI:

Un cetriolo piuttosto grande o 2/3 piccoli se li raccogliete dall’orto

7/8 pomodorini

Una cipolla rossa di Tropea

Due fette di pane raffermo meglio se Sciocco (ovvero senza sale)

Un mazzetto di basilico

Olio evo

Sale e pepe q.b.

Aceto balsamico di Modena

Qualche fogliolina di origano fresco

[mk_padding_divider][mk_image src=”http://glitteramerenda.com/wp-content/uploads/2017/07/cipolle-tagliere-1.jpg” image_size=”full” align=”center”][mk_padding_divider][mk_fancy_title size=”20″ force_font_size=”true” size_smallscreen=”15″ line_height=”124″ font_weight=”400″ font_style=”normal” txt_transform=”capitalize” font_family=”none” el_class=”page-title”]

PROCEDIMENTO:

 

Tagliate i pomodori a spicchi non troppo sottili, affettate anche il cetriolo senza privarlo della buccia a meno che non risulti amara e aggiungetelo ai pomodori. Aggiungete la cipolla di Tropea tagliata a rondelle sottili e condite il tutto con sale, pepe e olio evo e aceto balsamico. Infine aggiungete qualche foglia di basilico fresco ed alcune di origano.

Lasciate riposare in frigo almeno un’ora in modo da lasciare che tutti gli ingredienti si insaporiscano ed i pomodori rilascino il loro succo.

Il pane andrebbe bagnato in acqua per poi inserirlo al resto della preparazione ma io preferisco aggiungerlo una volta che i pomodori avranno rilasciato il loro succo.

Aggiungete quindi il pane e lasciate riposare ancora un pò in frigorifero prima di servire.

[/vc_row][vc_row][vc_column][mk_padding_divider][mk_image src=”http://glitteramerenda.com/wp-content/uploads/2017/08/dsc0205-modlb.jpg” image_size=”full” align=”center”][mk_padding_divider][vc_column_text]

A vostro piacimento potete aggiungere altri ingredienti per arricchire il piatto, ad esempio: capperi, mozzarella o delle acciughe.

Potete conservare la Panzanella in frigorifero per un massimo di due giorni.

Buone vacanze a tutti e a presto!!

[/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][mk_image src=”http://glitteramerenda.com/wp-content/uploads/2017/07/senza-titolo-4.png” image_size=”full”][/vc_column][/vc_row]

Condividi

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply